Agriturismo VILLA IRELLI

»  ricette-tipiche-teramane

Agnello cace e ove

E’ un piatto tradizionale teramano a base di carne d’agnello che si consuma tradizionalmente durante la Pasqua . Preparazione Soffriggere e cuocere a fuoco lento  la carne d’agnello con olio, sale e pepe. A parte, sbattere le uova e il succo dei limoni. Versare il battuto di uova e limoni ottenuto sulla carne e mescolare bene. Servire caldo. […]

Tacchino alla canzanese

Questa pietanza, gradevole e raffinata, può assurgere a simbolo della gastronomia teramana, visto il ricevuto onore di essere tra le provviste della prima spedizione sulla luna, comandata da Armstrong – in quanto cibo  nutritivo, saporito e a lunga conservazione. Preparazione Disossare il tacchino (togliendo solamente le budella e il ventriglio) avendo cura di pulirne bene […]

Mazzarelle teramane

Le mazzarelle sono involtini di interiora d’agnello avvolti su foglie di lattuga, caratteristici della provincia di teramo. Preparazione Aprire le budella nel senso della loro lunghezza. Lavarle e sciacquarle accuratamente (una pulizia completa si ottiene infarinandole e strizzandole per almeno 3 volte). Quando le budella saranno diventate di color chiaro e ben pulite, procedere ad […]

Scrippelle ‘mbusse

ricetta tipica teramana

Le scrippelle si presentano come sottili “frittatine” preparate con farina , uova e acqua. La loro versione “mbussa”, ossia bagnate con brodo, è una ricetta tipica del teramano. Preparazione: Amalgamare uova e farina, diluendole con 1 bicchiere d’acqua per ogni uovo. Ungere una padella con olio (o con lardo) e lasciarla scolare per un po’. […]

Ravioli dolci di ricotta

Tipici della Provincia di Teramo vengono gustati soprattutto durante la settimana di Carnevale. Preparazione: Disporre la farina a fontana, rompere le 4 uova e lavorare il tutto sinchè la pasta non risulti liscia e fare la sfoglia. Precedentemente saranno stati amalgamati in una terrina lo zucchero, la ricotta, la cannella, la buccia di limone e […]

Maccheroni alla chitarra

E’ il primo piatto teramano per eccellenza. Il nome “chitarra” deriva dallo strumento attraverso il quale l’impasto viene tagliato per ottenere i maccheroni. Preparazione: Disporre la farina a fontana e rompervi all’interno le uova intere. Lavorare la pasta  35/40 minuti. Col matterello fare una sfoglia non troppo sottile e poi tagliarla in rettangoli lunghi 60 cm. […]

Le Virtù

E’ senz’altro la ricetta teramana entrata nella più radicata delle tradizioni, la cui origine affonda nella notte dei tempi. « Il piatto, a base di legumi, verdure e paste di vario genere, trae la sua fondamentale caratteristica dalla stagione in cui è possibile utilizzare la varia gamma di verdure e legumi. Il suo nome (“virtù”) […]